duetto d’amore

amore grande
 

Duetto d’amore

B. timido rossore… il primo amore che divampa segue amore..

MP. sempre sangue fluttua nelle vene di chi ama..

e diviene più rosso, più caldo, più palpitante!!

B. le vene gonfie, il sudato tacere, quanto sia bello l’odore del piacere…

è nebbia porpora ..svaporar di sole,
che diluisce il verbo tuo..come elisir di miele….
se scrivi sogni .. la vita si colora..
stasera ancora spasmi di vita.. a immaginar passione..

MP. brivido scorre su pelle assottigliata,

penetra nel cuore bollente
flusso di labbra morse…

B. e scorre ancora…che di Dea m’invade bocca …

a stimolar respiro e tregua…. e giace il tuo sognare..
sussurra i tralci d’oro d’ogni tuo pensiero….
Ah, non finirei mai.. ad imbastir parole,
se si tratta di quell’amor sottile..
come le brume di un ‘aurora..
a colorar di lieve…  
il tuo profil di neve.

MP. neve imbiancata di rosso candore,

immacolato e sanguigno,
rutilante sulla tua pelle di porcellana….

B. … e scivola dopo l’amore

quel rivolo d’umore ancor che brama… esser baciato…
e neve che di fresco ed algido candore,
ammanta ogni tua parola..
e fissa gli attimi di un incontro a volare… 

MP…son qui ad aspettare il tuo nuovo abbraccio,
luce che mi accende e ridiscende nelle mie vene
per fermarsi a suggere,
petalo su petalo,
il giardino fiorito
delle tue labbra sciolte…. 

maria pina belfiore e bruno esposito 
17.2.13